Messaggio
  • Utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

    Informativa

L’ALIMENTAZIONE DELL’UOMO, UNA CHIAVE DI LETTURA EVOLUTIVA

E-mail Stampa PDF

L’ALIMENTAZIONE DELL’UOMO, UNA CHIAVE DI LETTURA EVOLUTIVA

Analizzando le abitudini fisiologiche dell’uomo, quelle innate e naturali, che lo accompagnano dall’alba dei tempi, si può trovare, in modo quasi intuitivo, da quale parte si trovano i comportamenti alimentari sani e corretti e da quale quelli aberranti. L’analisi di circa 800.000 anni di storia evolutiva che hanno plasmato e selezionato i geni dei nostri antenati ci ha fatto riscoprire delle verità nascoste straordinarie.

L’uomo del paleolitico è stato l’uomo più longevo, più sano e più alto di qualsiasi uomo vissuto nelle diverse epoche fin quasi all’inizio dell’era antibiotica. Il periodo neolitico, molto più recente,  con  l’ avvento dell’agricoltura e dell’allevamento e il progresso tecnico e culturale, pur ponendo le basi per un successo competitivo dell’uomo rispetto alle altre specie di dimensioni planetarie, ha portato con sé  adattamenti ambientali legati alla disponibilità spesso illimitata di cibo e alla sedentarietà che, poco alla volta ci hanno allontanato dalle nostre origini genetiche e da quei codici salutari di comportamento alimentare ben impressi dentro di noi dai nostri avi preistorici. Il risultato di questo allontanamento è sotto gli occhi di tutti: obesità dilagante già dall’infanzia, crescita esponenziale di disagi metabolici che sfociano in vere e proprie malattie, incremento deciso di intolleranze ed allergie ritardate a diverse categorie di alimenti… si potrebbe andare avanti per ore.

Fondamentalmente, a livello genetico, fisiologico e biochimico siamo rimasti gli stessi uomini paleolitici sani, longevi e forti di 800.000 anni fa; è intuitivo che le modalità metaboliche con le quali viene accumulato o perso grasso corporeo siano rimaste le stesse, così come è rimasta uguale la nostra naturale inclinazione al movimento. Non dobbiamo fare altro che riscoprirci, con un’alimentazione che preveda una ricca, sana e colorata colazione, un pranzo ed una cena equilibrati, nutrienti ma leggeri, che comprendano  una ricca quota di verdura, un alimento proteico a scelta, una piccola porzione di cereali integrali (soprattutto se si è svolta attività fisica) e una porzione di frutta fresca di stagione; il tutto meravigliosamente semplice, nel massimo rispetto della propria individualità, dei gusti personali e delle tradizioni, riscoprendo così, anche,  il piacere di mangiare, seduti, con calma.

Saccani Federico: dott. In Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattative

www.palestrastilelibero.com

www.runemotion.blogspot.com

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Dicembre 2011 17:53  
Quali di questi attrezzi preferite per l'allenamento ?
 

Legumi ( Fagioli, Lenticchie, Ceci, etc.. ) : Calorie e percentuali di Proteine, Grassi, Carboidrati e Fibre
Legumi : Calorie e percentuali di Proteine, Grassi, Carboidrati e Fibre Spesso si parla dei legumi ( fagioli, lenticchie, piselli, fave ) come di alimenti
Read More 52471 Hits 0 Ratings
Frutta Fresca : Calorie e percentuali di Proteine, Grassi, Carboidrati e Fibre
Frutta Fresca : Calorie e percentuali di Proteine, Grassi, Carboidrati e Fibre In questo articolo riportiamo la tabella con i valori di calorie,
Read More 33657 Hits 0 Ratings
Dieta a Zona - per essere in forma 06 Ottobre 2011, 17.44 Administrator DIETA
Dieta a Zona - per essere in forma
Dieta a Zona - per essere in forma La dieta a zone è stata ideata nei primi anni novanta dal Dr. Barry Sears, un dottore americano specializzato nelle
Read More 9233 Hits 0 Ratings
Dieta e peso forma Uomo & Donna 11 Giugno 2011, 16.17 Administrator DIETA
Dieta e peso forma Uomo & Donna
// Si avvicina l'estate e spesso inizia il periodo delle diete. Ma quanto dimagrire? Di seguito delle indicazioni sui pesi forma per uomo e donna
Read More 11104 Hits 0 Ratings
Tot. visite contenuti : 5310091

Ultimi Commenti

 82 visitatori online