Messaggio
  • Utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

    Informativa

Differenze tra Krav-Maga e Sport da ring

E-mail Stampa PDF

Ciò che, a prima vista, accomuna il Krav-maga agli sport da combattimento, è il pieno contatto fisico nello scambio dei colpi. Ad una più attenta analisi però, il Krav-maga si discosta dagli sport da combattimento per difformità di intenti.



Questi ultimi traggono origine da contesti storico-culturali a volte molto antichi (pugilato, boxe tailandese etc.) e non sempre con una determinazione alla “lotta su campo” e all’annientamento di un aggressore reale, bensì al superamento dell’avversario mediante punti assegnati per i colpi portati a segno.

Nel Krav-maga l’insegnamento di tecniche è sotteso non ad una vittoria sportiva, ma ad un discorso di sopravvivenza in situazioni di pericolo in cui nessun atto dell’aggressore è prevedibile e lo stress psico-fisico gioca un ruolo fondamentale.

Gli sport da combattimento, come ben denota il nome, si prestano all’applicazione sportiva a vari livelli, dalla ricerca del benessere fisico all’attività agonistica; per valutarli come sicuro sistema di autodifesa occorrono anni di esercizio ed allenamento.

Nel Krav-maga non esistono competizioni.

Trattandosi di un insieme di tecniche ideate e applicate a scopo di autodifesa, sono previsti colpi proibiti portati in quelle zone del corpo vietate in qualsiasi altra disciplina da combattimento.

Inoltre, poiché in una reazione ad aggressione il fattore tempo è determinante, si tratta di tecniche dirette, altamente offensive che mirano a concludere l’azione nel più breve tempo possibile.

Tutto ciò, ovviamente, preclude al Krav-maga la possibilità di applicazione sul ring, dove il combattimento è scandito da tempi prestabiliti (round) e comunque si cerca nel complesso di contenere l’entità del danno fisico dei due opponenti.

Sebbene molti colpi del Krav-maga derivino direttamente dagli sport da combattimento (pugni, calci, ginocchiate etc.) le tecniche e le integrazioni dei colpi in sequenze non possiedono carattere di rigidità, ma anzi possono essere fuse, rielaborate e migliorate al fine di renderle contestualmente efficaci e di rapido apprendimento.

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Settembre 2010 14:38  
Quali di questi attrezzi preferite per l'allenamento ?
 

Gennady "GGG" Golovkin vince contro Rolls 09 Giugno 2019, 13.46 Administrator BOXE
Gennady
New York, 9 giugno 2019: GGG dopo uno stop di 9 mesi dal match con Canelo si impone
Read More 444 Hits 0 Ratings
Andy Ruiz vince contro Anthony Joshua al Madison Square Garden 02 Giugno 2019, 14.00 Administrator BOXE
Andy Ruiz vince contro Anthony Joshua al Madison Square Garden
Andy Ruiz vince contro Anthony Joshua al Madison Square Garden Madison Square Garden
Read More 422 Hits 0 Ratings
Risultati UFC Stockholm: Gustafsson vs. Smith - 1 Giugno 2019 02 Giugno 2019, 13.49 Administrator MMA
Risultati UFC Stockholm: Gustafsson vs. Smith - 1 Giugno 2019
Risultati UFC Stockholm: Gustafsson vs. Smith - 1 Giugno 2019 Di seguito i risultati
Read More 333 Hits 0 Ratings
Vedere Bellator Roma Spike TV - Sakara - Petrosyan - 14 Luglio 14 Luglio 2018, 13.20 Administrator MMA
Vedere Bellator Roma Spike TV - Sakara - Petrosyan - 14 Luglio
Vedere Bellator Roma Spike TV - Sakara - Petrosyan - 14 LuglioL'evento Bellator Roma
Read More 605 Hits 0 Ratings
Bellator Roma - Sakara e Petrosyan - 14 Luglio 10 Giugno 2018, 17.29 Administrator MMA
Bellator Roma - Sakara e Petrosyan - 14 Luglio
Bellator Roma - Sakara e Petrosyan - 14 LuglioGrande evento a Roma il 14 Luglio, sul
Read More 961 Hits 0 Ratings
Tot. visite contenuti : 6540646

Ultimi Commenti

 34 visitatori online