Messaggio
  • Utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

    Informativa

Regolamento sanitario FIKB

E-mail Stampa PDF

REGOLAMENTO SANITARIO

FEDERAZIONE ITALIANA
DI
KICKBOXING

F.I.KB 
Delibera del Consiglio Federale n.20 del 23 luglio 2008
Modificato con delibera del Presidente n.88 del 07 novembre 2008 

REGOLAMENTO SANITARIO


Premessa
Il  presente  regolamento  disciplina  le  funzioni  specifiche  del  Settore  Sanitario
Federale, nel  rispetto della normativa nazionale e  regionale, delle disposizioni del CIO,
del CONI e delle Federazioni Internazionali ai fini della tutela e del controllo dello stato
di salute dei propri tesserati. 

Art. 1 - Struttura.
Il Settore Sanitario Federale è costituito da:
-  la Commissione Medica Federale;
-  il Medico Federale;
-  i Medici Addetti alle Squadre Nazionali
-  i Medici Sociali;
-  il Personale Parasanitario.
Tutti  i  componenti  del  Settore  Sanitario  Federale  sono  tesserati  alla  Federazione
Italiana Kickboxing e non devono aver subito provvedimenti di espulsione o  radiazione da parte di una qualsiasi Federazione Sportiva Nazionale o Disciplina Sportiva Associata
o sanzioni per fatti di doping.

Art. 2 - Commissione Medica Federale
La Commissione Medica Federale, nominata dal Consiglio Federale, è composta da
un Presidente, specialista in Medicina dello Sport e tesserato alla FMSI, e da un numero
di  tre  membri,  di  cui  uno  assume  le  funzioni  di  Segretario,  scelti  tra  specialisti  in
Medicina  dello  Sport,  tesserati  alla  FMSI,  e  tra  esponenti  di  discipline  scientifiche,
esperti in materie biologiche e fisiologiche applicate allo sport.
La  Commissione  Medica  Federale  resta  in  carica  4  anni,  coincidenti  con  il
quadriennio Olimpico; essa è automaticamente sciolta in caso di decadenza del Consiglio
Federale.
La Commissione Medica Federale:
-  coordina l’attività del Settore Sanitario Federale;
-  predispone e propone al Consiglio Federale  iniziative  tese alla  tutela ed alla verifica
dello stato di salute dei tesserati;
-  esercita attività di controllo del rispetto di eventuali e specifiche norme federali  tese
alla tutela della salute degli atleti;
-  svolge attività di supporto su precise esigenze sanitarie federali e/o a favore di atleti,
ove  ciò  sia  ritenuto  opportuno  e  richiesto  dal  Consiglio  Federale  e/o  dal Medico
Federale;
-  fornisce consulenza su tematiche cliniche e biologiche, e/o su possibili problematiche
antidoping;

-  propone  e  collabora  in  interventi  federali  di  formazione  ed  aggiornamento  nelle
materie biologiche e fisiologiche a favore dei tesserati della Federazione;
-  individua temi di approfondimento e studio in Medicina dello Sport e/o materie affini,
con particolare riferimento alla disciplina sportiva Federale;
-  promuove,  in  accordo  con  i  regolamenti  della  FMSI  e  degli  altri  organismi
competenti in materia, iniziative a sostegno della informazione, prevenzione e lotta al
doping;
-  rappresenta la Federazione nei rapporti con Istituzioni esterne sulle tematiche medico-
sportive;
La  Commissione  Medica  può  avvalersi  per  lo  svolgimento  dei  suoi  compiti  di
consulenti specialisti in discipline biologiche e mediche correlate.
Il  Presidente  della  Commissione  Medica  può  essere  invitato  alle  riunioni  del
Consiglio Federale in relazione a specifiche problematiche.

Art. 3 - Medico Federale e Medici Addetti alle squadre Nazionali.
Il Medico Federale è nominato dal Consiglio Federale,  tra medici  in possesso della
specializzazione in Medicina dello Sport e tesserati con la FMSI, e resta in carica quattro
anni, coincidenti col quadriennio Olimpico. Decade  in caso di decadenza del Consiglio
federale.
Il Medico Federale: 
-  E’ componente della Commissione Medica Federale;
-  partecipa  alle  riunioni  della  Commissione  Tecnica  Federale,  in  relazione  a
problematiche pertinenti;

-  dispone  e  verifica  gli  interventi  sanitari  necessari  a  favore  degli  atleti  di  interesse
nazionale ed olimpico; 
-  programma  valutazioni medico  funzionali  e  verifica  gli  accertamenti  di  idoneità  di
legge degli atleti di interesse nazionale ed olimpico;
-  promuove  iniziative  di  informazione  e  prevenzione  doping  per  atleti  di  interesse
nazionale ed internazionale;
-  coordina,  anche  attraverso  periodiche  riunioni,  l’attività  dei  Medici  Addetti  alle
squadre  nazionali, per  ciò  che  concerne  l’assistenza  sanitaria  e  la  valutazione  degli
atleti delle squadre nazionali;
-  organizza  e  dispone  l’assistenza  sanitaria  delle  squadre  nazionali  durante  la
preparazione,  in  occasione  di  ritiri  e  raduni  organizzati  dalla  Federazione  ed  in
occasione  di  competizioni  internazionali,  individuando  medici  e  personale
parasanitario addetto;
-  si correla con  i Medici Societari,  in particolare su problematiche sanitarie e di  tutela
della salute secondo legge, relative ad atleti di interesse nazionale.
Il Medico Federale può avvalersi, quando necessario, di Consulenti specialisti esterni.
Può  essere  invitato  alle  riunioni  del  Consiglio  Federale  in  relazione  a  specifiche
problematiche.

I  Medici  Addetti  alle  Squadre  Nazionali,  designati  dal  Medico  Federale,  tra  gli
specialisti  in Medicina  dello  Sport  iscritti  alla  FMSI,  sono  nominati  annualmente  dal
Consiglio Federale;I Medici Addetti alle Squadre Nazionali:
-  effettuano  attività  consulenza  sanitaria  su  atleti  delle  squadre  nazionali  e/o  di
interesse federale;
-  prestano  assistenza  medica  in  occasione  di  raduni  e/o  competizioni  nazionali  ed 
internazionali;
-  partecipano  a  valutazioni  medico-fisiologiche  funzionali  di  atleti  di  interesse
nazionale ed internazionale;
-  forniscono,  agli  stessi  atleti  coinvolti  in  raduni  e/o  competizioni,  informazione
sanitaria e preventiva su problematiche mediche ed antidoping;
-  si correlano con il Medico Federale, ed, ove necessario, con i Medici societari e/o di
fiducia degli atleti. 
Art. 4 - Medici Sociali
I Medici Sociali sono nominati dal Consiglio Direttivo del sodalizio affiliato,  tra gli
iscritti alla FMSI, preferibilmente specialisti in Medicina dello Sport.
Il Medico Sociale, in particolare:
-  vigila, in stretta collaborazione col Presidente della Società Sportiva, sull’osservanza
delle leggi dello Stato e della Regione sulla tutela sanitaria delle attività sportive e sul
rispetto delle norme Federali in tema sanitario;
-  si adopera nella prevenzione, informazione e lotta al doping dei tesserati della propria
Società.


Art. 5 - Settore Parasanitario
Fanno parte del Settore Parasanitario tutti gli operatori, in possesso del titolo di studio
o  professionale  legalmente  riconosciuto,  funzionali  ed  utili  al  raggiungimento  delle
finalità  del  Settore  Sanitario  Federale,  per  la  salvaguardia  della  salute  e  del  benessere
dell’atleta  (terapisti,  biologi,  psicologi,  massaggiatori  ed  esercenti  attività  sanitarie
riconosciute dalle normative vigenti).
Sono  designati  rispettivamente,  dal  Medico  Federale  per  l’attività  delle  squadre
nazionali e dal Medico Societario per le attività societarie.

Art. 6 - Obblighi e disposizioni 
Tutti gli operatori della struttura sanitaria, a qualsiasi livello: 
-  devono  documentare  la  propria  iscrizione  al  rispettivo  Albo  Professionale,  se
esistente;
-  devono essere tesserati alla Federazione, nei ruoli di competenza;
-  sono tenuti al rispetto dello Statuto e delle norme federali;
-  si impegnano ad operare secondo scienza e coscienza;
-  svolgono  la  loro  attività  nel  pieno  rispetto  delle  regole  morali  e  delle  normative
antidoping Nazionali  ed  Internazionali,  adoperandosi  al massimo  affinché  le  stesse
siano applicate e rispettate dagli altri tesserati. 
Art. 7 - Adempimenti dei tesserati.
Coloro  i quali svolgono o  intendono svolgere, nell’ambito della Federazione Italiana
Kickboxing, attività sportiva agonistica e non agonistica, sono tenuti all’osservanza delle

normative Statali e Regionali  inerenti  la tutela delle attività sportive,  in ordine al  tipo di
accertamenti previsti, ed alla loro periodicità.
Ai  fini  e per gli  effetti del DM 18.02.1982, per  la Federazione  Italiana Kickboxing
sono da considerare agonisti: 

1.  Nella Kickboxing per le specialità del Semi Contact, Forme Musicali,
Aerokickboxing: 10 anni;
2.  Nella  Kickboxing  per  la  specialità  del  Light  Contact  e  per  tutte  le
forme light delle nostre discipline: 13 anni;
3.  Nella Savate Assalto: 13 anni
4.  Nella Kickboxing per  le  specialità del Full Contact, Low Kick  e K1
rules: 16 anni;
5.  Nella Muay Thai, Savate e Shoot Boxe: 16 anni. 

Il  Presidente  della  Società  sportiva  attesta,  all’atto  del  tesseramento,  che  l’atleta  è
stato riconosciuto idoneo secondo la normativa vigente, e che la relativa certificazione è
conservata presso la Società.

Art. 8 – Entrata in vigore
Il  presente Regolamento  entra  in  vigore  a  seguito  dell’approvazione  da  parte  della
Giunta Nazionale del CONI.

Art. 9 - Norma transitoria
Al fine di garantire comunque l’assistenza sanitaria agli Atleti, la Federazione Italiana
Kickboxing, può entro  il prossimo quadriennio olimpico, nominare, in qualità di Medici
Addetti alle Squadre Nazionali, anche Medici non  in possesso della  specializzazione  in
Medicina dello Sport, purchè iscritti alla Federazione Medico Sportiva Italiana. 
Approvato dalla Giunta Coni

Allegato 

PARAMETRI  DI  PERTINENZA  DELLA  NORMATIVA  FEDERALE  DA  RECEPIRE  DA  PARTE  DEL
MIN. DELLA SALUTE E DELLA CONFERENZA STATOREGIONI
PARAMETRI DI PERTINENZA DELLA NORMATIVA FEDERALE DA RECEPIRE DA PARTE DEL MIN. DELLA
SALUTE E DELLA CONFERENZA STATO-REGIONI
Specialità  ETÀ INIZIO ETERMINE

Età per Ecg da Sforzo,
Aggiuntivo Alla Visita di
Idoneità

Visita Di Riferimento
Semi Contact, Forme
Musicali E Aerokickboxing

10 /Max 40

35
Visita Medica 
Esame Completo Delle Urine 
Elettrocardiogramma A Riposo e dopo
Sforzo 
Spirografia 

Light Contact
Shoot Boxe Light/Savate
Light

13/Max 40

35

Visita Medica 
Esame Completo Delle Urine 
Elettrocardiogramma A Riposo e Dopo
Sforzo 
Spirografia

Full Contact, Low Kick e
K1, Muay Thai E Shoot
Boxe, Savate (d.a.)

16/Max 40

35

Visita Medica 
Esame Completo Delle Urine 
Elettrocardiogramma A Riposo e Dopo
Sforzo 
Spirografia 
Esame Neurologico 
Esame Oculistico Con Videat Fundus
Oculi 
Esame Otorinolaringoiatrico Con
Audiometria 
E.E.G. Nel Corso Della Prima Visita Ed
In Occasione Delle Visite Di Cui Per
Accertamenti A Seguito Di Ko 
+  visite specifiche per  le atlete  


Regolamento Anti-doping 
Con il tesseramento ed il suo rinnovo gli Atleti si impegnano a rispettare le normative inerenti
la  lotta al doping,  in particolare  le Leggi dello Stato  Italiano ed  il  regolamento Antidoping
federale.
Si  assumono  inoltre  l'obbligo  di  sottoporsi al  controllo Antidoping  (per  ogni  ulteriore  e  più
dettagliata informazione, vedasi il Regolamento Antidoping www.coni.it sezione antidoping

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Luglio 2010 18:03  
Quali di questi attrezzi preferite per l'allenamento ?
 

Gennady "GGG" Golovkin vince contro Rolls 09 Giugno 2019, 13.46 Administrator BOXE
Gennady
New York, 9 giugno 2019: GGG dopo uno stop di 9 mesi dal match con Canelo si impone
Read More 444 Hits 0 Ratings
Andy Ruiz vince contro Anthony Joshua al Madison Square Garden 02 Giugno 2019, 14.00 Administrator BOXE
Andy Ruiz vince contro Anthony Joshua al Madison Square Garden
Andy Ruiz vince contro Anthony Joshua al Madison Square Garden Madison Square Garden
Read More 422 Hits 0 Ratings
Risultati UFC Stockholm: Gustafsson vs. Smith - 1 Giugno 2019 02 Giugno 2019, 13.49 Administrator MMA
Risultati UFC Stockholm: Gustafsson vs. Smith - 1 Giugno 2019
Risultati UFC Stockholm: Gustafsson vs. Smith - 1 Giugno 2019 Di seguito i risultati
Read More 334 Hits 0 Ratings
Vedere Bellator Roma Spike TV - Sakara - Petrosyan - 14 Luglio 14 Luglio 2018, 13.20 Administrator MMA
Vedere Bellator Roma Spike TV - Sakara - Petrosyan - 14 Luglio
Vedere Bellator Roma Spike TV - Sakara - Petrosyan - 14 LuglioL'evento Bellator Roma
Read More 605 Hits 0 Ratings
Bellator Roma - Sakara e Petrosyan - 14 Luglio 10 Giugno 2018, 17.29 Administrator MMA
Bellator Roma - Sakara e Petrosyan - 14 Luglio
Bellator Roma - Sakara e Petrosyan - 14 LuglioGrande evento a Roma il 14 Luglio, sul
Read More 961 Hits 0 Ratings
Tot. visite contenuti : 6540728

Ultimi Commenti

 54 visitatori online