Messaggio
  • Utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

    Informativa

20° Bestfighter - Wako World Cup 2015 - Rimini 5 giugno

E-mail Stampa PDF


20° Bestfighter - Wako World Cup 2015
5-6-7 giugno 2015 - 105 Stadium - Rimini

In programma incontri ed esibizioni di Point fight, Light contact, Kick light, Full contact, Musical forms, Team competition.

Info: Massimo Liberati ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Nato da un’idea del piacentino Gianfranco Rizzi, il torneo BestFighter è cresciuto di anno in anno sia per la qualità degli atleti (veramente di alto livello), sia per la quantità di partecipanti, infatti i centotrenta atleti della prima edizione sono ormai solo un ricordo; e oggi il torneo Bestfighter è il più grande Torneo WAKO del mondo.

Fin dal primo anno l’organizzatore ha voluto distinguersi per la bellezza delle premiazioni composte da trofei veramente belli e da un montepremi in denaro di ben cinque milioni di lire, circa 2500 USD, che viene regolarmente elargito ai migliori performer del torneo secondo le modalità descritte nel regolamento, bè dopo tanti anni sono già stati elargiti tante migliaia di euro e in uno sport povero come il nostro non è davvero poca cosa...

Nel 2001, la sesta edizione del bestfighter il montepremi destinato ai migliori atleti è salito a 6.500.000 di lire, poi è passato a 5.000,00 euro e dal 2006 è raddoppiato, ora è certamente uno dei più ricchi del mondo con ben 10.000,00 euro per i migliori atleti. Di anno in anno l’investimento del promotore nell’organizzazione è sempre aumentato arrivando negli ultimi anni ad una cifra davvero ragguardevole, cifra che è in gran parte destinata alla promozione dell’evento infatti è anche piacevole per gli atleti stessi poter vedere le notizie del torneo al quale si è intervenuti sui media e questo comporta costi notevolissimi, ma anche i contatti con i media stanno migliorando e anche alcune riviste straniere cominciano a chiederci foto e redazionali di questo fenomeno chiamato BestFighter.

Col passare degli anni il torneo piacentino è diventato una sorta di valido test utilizzato da tecnici e allenatori di rappresentative nazionali o di club per verificare l’effettivo valore dei loro migliori atleti o il loro stato di forma, e che sia un test veritiero lo conferma il fatto che nemmeno i più grandi campioni sono sicuri di vincere a Piacenza e comunque trovano sempre altri atleti fortissimi con cui confrontarsi.

Ma non solo grazie alla perfetta sinergia tra l’organizzatore e il suo staff si è riusciti a fornire una accoglienza ed una gentilezza verso tutti i partecipanti degna del miglior ente turismo e questa disponibilità ad aiutare, per quanto possibile, tutti coloro che arrivano nella nostra città per onorare il nostro torneo, è un altro degli ingredienti che negli anni lo ha distinto nel panorama delle competizioni di arti marziali.

Sono state rappresentate tutte le regioni italiane e mediamente venticinque nazioni di tutti i continenti a testimonianza del reale richiamo che il Best Fighter sviluppa nel mondo della kickboxing, resta il rammarico per l'impossibilità a partecipare di tante altre nazioni che hanno problemi a causa del mancato rilascio del visto… cosa inaccettabile se si pensa a quante volte le frontiere italiane e di tutto il mondo sono varcate ogni giorno illegalmente per scopi sicuramente meno edificanti...

Quando nel 1996 ho organizzato per la prima volta il Torneo Best Fighter pensavo principalmente ad una cosa : desideravo realizzare una gara dove finalmente i protagonisti assoluti fossero veramente gli atleti, quei ragazzi e quelle ragazze della kickboxing, che ogni anno affrontano sacrifici e spese per partecipare ai vari campionati col solo obbiettivo di migliorare le proprie performance, di crescere come individui, di maturare nel carattere e nella personalità, cosa che secondo me ne fa dei moderni eroi, non potendo mirare nella nostra disciplina agli altri miti quali il sogno olimpico o il denaro. Volevo dare una chance internazionale a tutti, l'esperienza maturata come tecnico della squadra nazionale mi ha insegnato che spesso ci sono almeno due o tre atleti che meriterebbero il posto e condivido sempre la sofferenza degli esclusi so cosa vuol dire….

Ebbene il BestFighter da a tutti la possibilità di dimostrare il proprio valore in un contesto davvero internazionale di altissimo livello, un torneo dove tutti hanno la chance di misurarsi e confrontarsi con i fuoriclasse e provare a dargli "filo da torcere". Volevo una manifestazione di gente di sport che tiene al primo posto la lealtà e il rispetto per tutti (avversari compresi), volevo un'occasione creata dagli atleti per gli atleti; e così è stato pensate che negli ultimi due anni ben 60 tra ragazzi e ragazze hanno lavorato per l'intero weekend, giorno e notte al fine di agevolare l'organizzazione del torneo e sapete chi sono? Sono studenti della mia scuola, molti sono atleti che, come voi, normalmente partecipano alle gare ma che in occasione del BestFighter si trasformano in uno staff davvero eccezionale che desidera solo farvi trovare bene e mettervi a vostro agio, sperando di lasciarvi un buon ricordo della gara e di noi stessi. Nel corso degli anni tutti questi traguardi sono stati raggiunti grazie proprio a voi atleti, ma possiamo e vogliamo migliorare ancora e con il vostro prezioso aiuto ce la faremo.


Da venerdì
05/06/2015
 a domenica
07/06/2015
 
Luogo: 105 Stadium, Rimini

Contatto: Massimo Liberati ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

20° Bestfighter - Wako World Cup 2015
 



20° Bestfighter - Wako World Cup 2015
5-6-7 giugno 2015 - 105 Stadium - Rimini

In programma incontri ed esibizioni di point fight, light contact, kick light, full contact, musical forms, team competition.


Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Giugno 2015 14:58  

Commenti  

 
+1 #1 master 2015-04-18 13:46
Emanuele lulaj 75 kg juniores full contact team pitzalis
Citazione
 
Quali di questi attrezzi preferite per l'allenamento ?
 

Joshua vs Klitschko - Wembley - Londra 29 Aprile 24 Aprile 2017, 13.32 Administrator BOXE
Joshua vs Klitschko - Wembley - Londra 29 Aprile
Anthony Joshua vs Wladimir Klitschko - Wembley Stadium - Londra 29 AprileGrande match
Read More 10 Hits 0 Ratings
GLORY 42 - DOUMBE vs HOLZKEN - PARIGI - 10 Giugno 24 Aprile 2017, 13.05 Administrator K1 RULES
GLORY 42 - DOUMBE vs HOLZKEN - PARIGI - 10 Giugno
GLORY 42 - DOUMBE vs HOLZKEN - PARIGI - 10 GiugnoIl match della serata sarà tra
Read More 12 Hits 0 Ratings
K-1 World GP Japan - Tokyo 18 giugno 21 Aprile 2017, 15.56 andrea K1 RULES
K-1 World GP Japan - Tokyo 18 giugno
K-1 World GP Japan - 18 Giugno 2017Saitama Super ArenaSaitama-city, Tokyo - Giappone
Read More 71 Hits 0 Ratings
Glory 41 Holland - 20 maggio 21 Aprile 2017, 15.50 andrea K1 RULES
Glory 41 Holland -  20 maggio
Glory 41 Holland20 maggio 2017Brabanthallen, Bois-le-Duc Paesi Bassi  Rico VERHOEVEN
Read More 82 Hits 0 Ratings
Fightsense presents Enfusion Live - 29 aprile Siverdome 21 Aprile 2017, 15.36 andrea K1 RULES
Fightsense presents Enfusion Live - 29 aprile Siverdome
Fightsense presents Enfusion Live29 Aprile 2017Silverdome, Zoetermeer Paesi Bassi
Read More 96 Hits 0 Ratings
Tot. visite contenuti : 5046536

Condividi le tue foto da Instagram

#sitok1rules

Ultimi Commenti

 160 visitatori online